Commissione di Vigilanza

  • Posted on: 30 August 2014
  • By: Società ex alli... (non verificato)

Commissione di vigilanza della Scuola cantonale d'arti e mestieri (SAM) e della Scuola specializzata superiore di tecnica (SSST)

Scopo:

La Commissione di vigilanza (CV) è costituita allo scopo di assistere la direzione dell'istituto nella gestione pedagogica e amministrativa della scuola.
Essa funge da organo di consulenza per l' Ufficio della formazione industriale (UFI) della Divisione della formazione professionale (DFP).

Composizione:

Si compone di al massimo 9 membri rappresentanti delle organizzazioni del mondo del lavoro (attualmente : Sindacati, Associazione dei Tecnici ST, Swiss Engineering ATS, AMETI, Società ex allievi SAMB, AITI, FOCUSMEM) e almeno un membro della DFP.
Alle sedute della CV partecipano di regola anche il direttore della Scuola e il capo dell'ufficio di formazione.
Possono essere invitati alle sedute della CV, su proposta dell' UFI, singoli datori di lavoro o rappresentanti delle aziende attive nella formazione duale per le professioni di riferimento.

Compiti:

La commissione :

  1. svolge un ruolo di consulenza per la direzione scolastica e per l' UFI in materia di organizzazione, di obiettivi e di contenuti della formazione, nel rispetto della vigente regolamentazione federale e cantonale per le scuole professionali;
  2. verifica l'adeguatezza delle strutture e dell'organico ed elabora proposte di modifica, adeguamento o integrazione, e viene informata in materia di assunzioni;
  3. consiglia in materia di interventi logistici e di acquisti di attrezzature;
  4. previa autorizzazione dell'autorità d'esame (DFP), partecipa con i suoi membri, nel rispetto dei requisiti posti agli esaminatori, alle Commissioni d'esame;
  5. si pronuncia sui risultati delle sessioni d'esame;
  6. collabora nella politica di promozione dell'offerta formativa e di informazione nei confronti dei possibili candidati alla frequenza della Scuola, in collaborazione con le organizzazioni del mondo del lavoro;
  7. esamina e discute le relazioni annuali presentate dalla direzione scolastica.

Funzionamento:

  1. La CV, istituita con durata quadriennale, designa il proprio presidente in occasione della prima seduta del quadriennio;
  2. La CV si riunisce di regola due volte l'anno (aprile e ottobre);
  3. Per ragioni di particolare urgenza possono tenersi riunioni straordinarie in altri periodi dell'anno;
  4. Previo accordo con la direzione scolastica, una delegazione o singoli membri della CV possono assistere all'attività didattica della Scuola e alle riunioni del collegio docenti per poi stendere un rapporto all'indirizzo del presidente della CV che darà allo stesso adeguato seguito;
  5. Ove fosse ritenuto necessario, la CV si esprime formalmente all'indirizzo della DFP;
  6. Unitamente al direttore della Scuola, anche i vicedirettori e i membri del Consiglio di direzione.